I migliori tablet cinesi

I migliori tablet cinesi

Il mercato dei tablet non è più quello di una volta. Dopo il boom iniziale iniziato quasi sette anni fa, le vendite trimestre dopo trimestre sono crollate. Gran parte della colpa è di quella promessa non mantenuta che avrebbero potuto sostituire i computer, qualcosa che solo ora, e in parte, ha cominciato a sperimentare. E d'altra parte, proprio l'aumento delle dimensioni dello schermo dei telefoni cellulari, che ha portato molti utenti a sbarazzarsi del proprio tablet (o scegliere di non acquistarne uno) soprattutto quelli con una dimensione più vicina a quella dello smartphone, perché con il cellulare può fare lo stesso del tablet.

Nonostante tutto quanto sopra, il mercato dei tablet non è morto. I produttori continuano a rilasciare nuovi modelli e ad aggiornare quelli che hanno già sul mercato. Esistono tablet per quasi tutti i tipi di utenti e anche per quasi tutte le tasche. Se ancora non hai un tablet ma hai deciso che è giunto il momento di prenderne uno, oppure se hai già un tablet ma è ora di essere rinnovato da un modello più potente e leggero, oggi ti mostreremo quali sono siamo le migliori tavolette cinesi del momento e inoltre, ti daremo alcuni consigli utili affinché tu possa scegliere il tablet più adatto alle tue esigenze.

I 9 migliori tablet cinesi del momento

Avanti che la seguente selezione delle migliori tavolette cinesi, probabilmente, non sarà di gradimento a tutti quelli che ci leggeranno, però, prendila come una guida, come una proposta che ti aiuterà nella tua scelta così come i consigli che abbiamo fornito in precedenza.

Chuwi Hibook Pro

Iniziamo con questo tablet del marchio Chuwi. Forse ti suona poco, ed è anche probabile che troverai il suo nome divertente, ma la verità è che è una delle migliori tavolette cinesi. Questo Chuwi Hibook Pro con uno schermo generoso di 10,1 pulgadas con risoluzione 2560 x 1600, un grande Batteria da 8.000 mAh e al suo interno troviamo un Intel X5 Atom Cherry Trail Z8300 quad-core da 1.84GHz accompagnato da una GPU Intel HD Graphic Gen8, 4 GB di RAM e 64 GB di spazio di archiviazione interna che possiamo espandere fino a ulteriori 64 GB con una scheda di memoria. Ma soprattutto, è un doppio tablet quello funziona sia con Windows 10 che con Android 5.1.

Xiaomi Mi Pad 2

Il colosso cinese Xiaomi non riesce mai a smettere di fare la sua comparsa, e qui ce l'abbiamo con il suo Xiaomi Mi Pad 2, un tablet dal design impeccabile, molto leggero e sottile, e un po 'più maneggevole del precedente. Ha uno schermo di 7,9 pulgadas, Processore quad-core Intel Atom X5-Z8500, 2 GB di RAM, 16 GB di memoria interna e sistema operativo Android 5.0 sotto il livello di personalizzazione del marchio MIUI.

Teclast X16 Power

Se quello che vuoi è un tablet per il lavoro, questa potrebbe essere una delle migliori opzioni. È il Teclast X16 Power, un dispositivo con un display di 11,6 pollici, 4 GB di RAM e doppio sistema operativo Funziona sia con Windows 10 che con Android 5.1. In realtà sembra più un laptop che un tablet, ma è un tablet.

Teclast X16 Pro

Dopo il modello "Power" ripetiamo il marchio con questo Nessun prodotto trovato., un dispositivo “più tablet” del precedente, molto più portatile e con un design molto simile ad altri tablet della sua categoria.

In questo caso troviamo un file Schermo Full HD da 7 pollici con risoluzione 1200 x 800 megapixel mentre al suo interno ospita un processore Intel T4 Z8500 quad-core da 1,44 GHz che può raggiungere i 2,24 GHz. 4 GB di RAM e, ancora una volta, dualità dei sistemi operativi: Android 5.1 e Windows 10.

Chuwi Vi10 Pro

Torniamo al brand Chuwi per mostrarvi il modello di tablet Chuwi Vi10 Pro, un dispositivo che è anche in grado di eseguire due sistemi operativi, Windows 8.1 e Android 4.4 con grafica Intel HD (Gen 7) quad-core a 2,16 GHz, 2 GB di RAM e schermo da 10.6 pollici.

Ha una design molto elegante, ed è anche molto economico, essendo una delle migliori opzioni per chi desidera un tablet più per il consumo di contenuti che per il lavoro.

Lenovo Yoga Tab 3 Pro X90F

Le parole principali sono queste Lenovo Yoga Tab 3 Pro X90F, un tablet impressionante con uno schermo 10,1 pulgadas IPS con risoluzione 1600 x 2560 al cui interno si nasconde un processore Intel Z8500 quad-core da 1,44 GHz accompagnato da 2 GB di RAM, Memoria 32 GB interno espandibile tramite memory card, Android 5.1 come sistema operativo e una batteria da 10.200 mAh che promette a autonomia di "fino a 18 ore" con una singola carica.

Huawei Mediapad M2 10

Dalla mano di quello che attualmente è il più grande produttore di smartphone in Cina arriva questo Huawei Mediapad M2 10, un fantastico tablet con schermo 10,1 pollici Full HD con risoluzione 1920 x 1200 megapixel. All'interno troviamo un processore HiSilicon Kirin 930 (prodotto dalla stessa Huawei) con otto core con una velocità di clock di 2,0 GHZ. Insieme ad esso, 2 GB di RAM, 16 GB di memoria interna espandibile, Batteria da 6.600 mAh, sensore di impronte digitali, Fotocamera da 13 MP con autofocus, apertura f / 2.0 e flash e sistema operativo Android 5.1 Lollipop sotto il livello di personalizzazione EMUI 3.1.

Huawei MediaPad M2 10.0

Colorfly G708

Se quello che vuoi è un buon tablet e molto economico, questo Colorfly G708 è l'ideale, soprattutto per un uso occasionale e per portarlo da qui a lì grazie al suo schermo HD da 7 pollici e risoluzione 1200 x 800, processore MediaTek MT6592 a 1,5 GHz , 1 GB di RAM e Android 5.0.

Cubo i10

Il marchio Cube è già molto conosciuto, soprattutto nel settore degli smartphone, ma dispone anche di tablet economici e di buona qualità come questo Cube i10, un dispositivo per 10,6 pulgadas con processore Intel Z3735F quad-core da 1,8 GHz, 2 GB di RAM, 32 GB di ROM e doppio sistema operativo, Android 4.4 e Windows 10.

Come abbiamo già anticipato all'inizio, questa è solo una breve proposta dei migliori tablet cinesi che puoi trovare nel mercato attuale. Come avrete già notato, la maggior parte di loro “clicca” sullo stesso aspetto: il sistema operativo solitamente non viene aggiornato all'ultima versione, però sappiamo già che si tratta di un problema endemico per Android. Ignorando questo, uno qualsiasi dei modelli precedenti sarà un buon acquisto, sì, non dimenticare di cercare sempre il tablet più adatto alle tue esigenze, non quello che nessuno ti dice è il migliore ...

Come scegliere il miglior tablet cinese

Sai già che in Androidsis cerchiamo di non essere troppo manichei. Sebbene sia chiaro che ci sono componenti di qualità migliore e componenti di qualità peggiore, e quindi, ci sono anche tablet che sono migliori di altri, siamo convinti che quando arriva il momento critico, come accade quando si parla di telefoni cellulari, il miglior tablet è quello che meglio soddisfa le esigenze e le aspettative di ogni specifico utenteCioè, forse per te, che sei appassionato di videogiochi, il tuo tablet è il migliore, tuttavia per me, che mi dedico alla scrittura e alla lettura come attività principale, la mia è la migliore. E abbiamo entrambi ragione perché entrambi abbiamo la soluzione migliore per le nostre esigenze.

Ma detto questo, ci sono un certo numero di caratteristiche di base che dobbiamo sempre osservare con attenzione quando si sceglie uno dei migliori tablet cinesi:

  1. Il sistema operativo. È ovvio che qui parleremo di tablet che funzionano su Android ma anche attenendoci a questo sistema, dobbiamo scegliere il tablet che ne ha una versione più recente quando possibile, anche se, come sai, di solito è abbastanza difficile .
  2. Schermo. Quando parliamo dello schermo, intendiamo sia le sue dimensioni che la sua qualità. Per un uso intensivo, per lavoro o se hai problemi di vista, è sempre consigliabile uno schermo più grande. Inoltre, se hai intenzione di usarlo per guardare molti film e serie o per giocare, hai anche bisogno di una buona qualità dell'immagine, minima, Full HD. Al contrario, se hai intenzione di farne un uso occasionale, forse uno schermo da 7 o 8 pollici è sufficiente per te.
  3. Portabilità. Direttamente correlato alle dimensioni dello schermo è il fattore di portabilità. Se intendiamo andare ovunque con il nostro tablet, meglio è, più leggero e maneggevole, un'esigenza che non sarà tale se lo portiamo fuori di casa.
  4. Potenza e prestazioni. Ancora una volta sarà fondamentale l'utilizzo che daremo al nostro tablet. È chiaro che per controllare la posta, gestire i nostri social network o guardare video su YouTube, basteranno un processore di fascia media e un paio di gigabyte di RAM. Ora, se lo useremo per lavorare gestendo più applicazioni contemporaneamente, o giocheremo a giochi ricchi di grafica, allora dobbiamo prestare molta attenzione al processore, al coprocessore, ai giga di RAM e, naturalmente , la grafica.
  5. Autonomia, cioè la capacità della batteria, ma non solo quella. Tieni presente che a volte i numeri non sono tutto e tra due tablet con batterie simili, uno può durare più a lungo dell'altro poiché il suo processore utilizza l'energia in modo più efficiente.

Questi sono i cinque aspetti essenziali che dobbiamo sempre considerare quando iniziamo il processo di scelta del migliori compresse cinesi. Certo, conta anche il design, anche se è già una questione di gusti.

E ora che sappiamo cosa cercare, non hai ancora acquistato il tuo tablet cinese?


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Un commento, lascia il tuo

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Actualidad Blog
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.

  1.   Diego suddetto

    Sorprendente. Consiglia tablet con Android 4
    Non c'è bisogno di aggiungere altro credo.