Xiaomi non potrà utilizzare il marchio "Mi Pad" in Europa perché assomiglia all '"iPad" di Apple

Praticamente da quando l'azienda cinese Xiaomi ha iniziato ad entrare nel mondo della telefonia, molti dei suoi modelli, erano cloni di modelli AppleNon solo iPhone, ma anche iPad, se parliamo dei tablet dell'azienda.

Ma l'ispirazione non era solo nella sezione estetica, ma anche l'abbiamo trovato nella nomenclatura del dispositivo, una nomenclatura che ci ha mostrato come il tablet Xiaomi sia stato battezzato come "Il mio iPad", un nome che, a seconda della lingua in cui viene pronunciato, ci offre molte somiglianze con "Apple iPad".

Apple non si è mai preoccupata di avviare azioni legali contro la società fintanto che non ha lasciato la Cina, da allora il governo locale è molto protezionista nei confronti delle aziende locali, e molto probabilmente tutto quello che avrebbe fatto era spendere i soldi per gli avvocati per niente. Ma quando l'azienda ha iniziato a vendere i suoi prodotti al di fuori della Cina, Apple non ha avuto altra scelta che mettere in funzione macchinari in modo che l'azienda asiatica non usasse il nome "My Pad" sul suo tablet.

Un anno dopo aver presentato il reclamo, il Tribunale dell'Unione Europea ha concordato con Apple, poiché ritiene che i consumatori possano essere confusi dal nome usato da Xiaomi, e finalmente acquista un tablet da questa azienda invece di un iPad, se è il dispositivo che stavi cercando.

Questa sentenza non fa che confermare la decisione presa dall'Ufficio dell'Unione Europea per la Proprietà Intellettuale, in cui alla società è stata negata la registrazione del nome "My Pad" in tutta Europa, per lo stesso motivo, poiché entrambi sono pronunciati in modo molto simile sia nei paesi di lingua inglese che in quelli in cui l'inglese non è la lingua ufficiale.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Actualidad Blog
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.