Questi sono i telefoni con le migliori prestazioni oggi

Xiaomi Mi 11

Uno dei benchmark più conosciuti, popolari e affidabili al mondo Android è, senza dubbio, AnTuTu. Ed è che, insieme a GeekBench e ad altre piattaforme di test, questo ci appare sempre come un benchmark affidabile che prendiamo come punto di riferimento e supporto, poiché ci fornisce informazioni rilevanti quando si tratta di sapere quanto sia potente, veloce e efficiente è un cellulare, qualunque cosa.

Come al solito, AnTuTu di solito fa un report mensile o, meglio, un elenco dei terminali più potenti sul mercato, mese per mese. Pertanto, in questa nuova opportunità vi mostriamo il rispettivo mese di gennaio di quest'anno, che è l'ultimo portato alla luce dal benchmark. Vediamo!

Questi sono i telefoni con le migliori prestazioni di febbraio

Questo elenco è stato recentemente rivelato e, come evidenziamo, appartiene allo scorso gennaio, motivo per cui AnTuTu potrebbe dare una svolta a questo nella prossima classifica di questo mese, che vedremo a marzo. Ecco gli smartphone più potenti oggi, secondo la piattaforma di test:

I telefoni di fascia alta con le migliori prestazioni del febbraio 2021, secondo AnTuTu

Come può essere dettagliato nell'elenco che alleghiamo sopra, i nuovi iQOO 7 e Xiaomi Mi 11 sono le due bestie che si trovano nelle prime due posizioni, rispettivamente con 728.784 e 705.593 punti, e una differenza numerica tra loro non molto grande. Gli smartphone Amos hanno tutta la potenza che la piattaforma mobile Snapdragon 888 di Qualcomm può offrire, vale la pena notare.

Il terzo, quarto e quinto posto sono occupati da Huawei Mate 40 Pro, Huawei Mate 40 e Oppo Reno5 Pro + 5G, con rispettivamente 702.553.408, 688.043 e 671.249 punti, chiudendo in bellezza i primi cinque posti della lista AnTuTu. [Elenco del mese precedente: Top 10 dei cellulari con le migliori prestazioni del momento]

Articolo correlato:
I 10 smartphone con le migliori prestazioni di agosto 2020

Infine, la seconda metà della classifica è composta da iQOO 5 (665.959), Redmi K30S Extreme Edition (664.993), iQOO 5 Pro (664.252), Vivo X50 Pro + (663.766) e Xiaomi Mi 10 Extreme Commemorative Edition ( 661.078).), Nello stesso ordine, dal sesto al decimo posto.

La gamma media con le migliori prestazioni

A differenza del primo elenco già descritto, che è dominato dai chipset Qualcomm e Huawei, l'elenco dei 10 migliori telefoni di fascia media di oggi con le migliori prestazioni per gennaio 2021 di AnTuTu ha anche smartphone con processori MediaTek. Gli Exynos di Samsung, come nelle passate edizioni, questa volta non si vedono da nessuna parte.

I telefoni di fascia media con le migliori prestazioni del febbraio 2021, secondo AnTuTu

Dopo Redmi 10X 5G, che è riuscito a raggiungere un massimo di 401.389 ed è alimentato da Dimensity 820 di Mediatek, il Redmi 10X Pro 5G, anch'esso alimentato dal già citato Dimensity 820, si piazza in seconda posizione, con un punteggio di 398.264. Questo è seguito da Huawei Nova 7, con un punteggio di 395.463. Quest'ultimo funziona con il Kirin 985.

I telefoni Huawei Nova 7 Pro, Honor 30 e Honor X10 si sono assicurati rispettivamente la quarta, quinta e sesta posizione, con cifre di 394.913, 390.862 e 361.347. Il Huawei nova 7 se è in settima posizione, con un punteggio di 352.728 punti.

I Oppo Reno5 5G e Redmi Note 9 Pro 5G Sono in ottava e nona posizione, rispettivamente con 349.329 e 347.876. Il primo è uno smartphone equipaggiato con il potente Snapdragon 765G, mentre il secondo è stato lanciato con lo Snapdragon 765G, mentre il Redmi è equipaggiato con lo Snapdragon 750G di Qualcomm.

El Realme Q2 Pro 5GCon il Dimensity 800U ei suoi non trascurabili 337.545 punti ottenuti sulla piattaforma di test, è l'ultimo e unico smartphone della lista ad avere il chipset Dimensity 800U di Mediatek.

La varietà di chipset che troviamo in questo elenco è evidente. Sono cinque i presenti, Mediatek è quello che riesce a stare al primo posto del tavolo, lasciando così il posto al glorioso Kirin di Huawei, con cinque caselle occupate, e un piccolo buco per Qualcomm, che con un po 'di fatica è riuscita ad entrare in questa classifica. Resta da vedere come Qualcomm recuperi le scatole in questo segmento, che è stato un po 'sottratto nelle recenti classifiche.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Actualidad Blog
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.