Abbiamo testato il Samsung Galaxy Tab Active, il tablet ultra resistente di Samsung

Quando ci siamo avvicinati allo stand Samsung all'IFA 2014, ne abbiamo approfittato, oltre a analizzare il Samsung Galaxy Tab S. 10.5 pollici, il nuovo tablet Samsung Galaxy Tab attivo, un dispositivo che si distingue per la sua resistenza.

Ed è che il Samsung Galaxy Tab Active è un tablet con Certificazione IP 67 che conferisce al dispositivo resistenza ad acqua, polvere e urti. Certo, se vuoi averne uno, ti costerà perché questo tablet è rivolto al settore aziendale e commerciale.

Samsung Galaxy Tab S attivo (10)

Prova di ciò è che offrirà una serie di soluzioni con KNOX come un cavallo di battaglia, oltre a quella resistenza in più affinché i professionisti del settore possano lavorare senza timore che il Samsung Galaxy Tab Active subisca qualche danno.

Caratteristiche del Samsung Galaxy Tab Active

  • Misure: 126.2 x 213.1 x9.75 millimetri e 393 grammi di peso
  • Schermo LCD da otto pollici con una risoluzione di 1.280 x 800 pixel
  • Processore quad-core da 1.2 GHz
  • 1.5 GB di RAM
  • 16 GB di memoria interna espandibile fino a 64 GB con schede micro SD
  • Bluetooth 4,0, WiFi N, NFC, GPS con GLONASS
  • Connettività 3G e 4G
  • Batteria rimovibile da 4.450 mAh
  • Samsung Galaxy Tab Active resistente agli urti

Samsung Galaxy Tab S attivo (5)

Come ho già detto, l'attrazione principale di questo dispositivo è la sua resistenza. Da un lato sappiamo che la certificazione IP67 lo consentirà immergere il Samsung Galaxy Tab Active fino a 1.5 metri per 30 minuti, oltre a resistere a cadute fino a 1.2 metri, oltre a consentire l'utilizzo con guanti o dita bagnate.

Evidenzia la nuova penna che integra, la C-Pen, progettato per sfruttare appieno tutto il software aziendale che integra questo tablet resistente.

Prezzo e data di uscita

Samsung ci ha fatto capire molto chiaramente che questo tablet è orientato al settore delle imprese quindi sarà abbastanza difficile ottenerne uno per un altro percorso. Non hanno voluto confermare il prezzo o la data di uscita, anche se ci aspettiamo che arrivi a metà ottobre.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Actualidad Blog
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.