Realme 9 Pro+, approfondimento e test della fotocamera

https://www.youtube.com/watch?v=FsU_SNWFf84

Realme continua a scommettere molto forte sul riuscire ad atterrare prepotentemente nella fascia media europea, dove ha una presenza sempre maggiore. Ecco perché la serie Realme 9 è arrivata per offrire alternative di tutti i prezzi, dalla fascia medio-bassa alla fascia medio-alta troveremo un'offerta di mercato, ed è così che è stata presentata questa opportunità.

Scoprilo con noi e scopri se ne vale davvero la pena e quali sono tutti i suoi segreti.

Materiali e design

Questo Realme, come accaduto in precedenza nel resto dei dispositivi del brand, è realizzato interamente in plastica. A parte il vetro temperato che corona lo schienale e l'ampio modulo fotocamera costruito in metacrilato, troviamo uno chassis realizzato interamente in plastica o policarbonato in abbinamento al colore del dispositivo.

Rimane sul lato destro il pulsante di blocco, la zona sinistra per il controllo del volume e come sempre la cornice inferiore, per USB-C e Jack 3,5mm (quasi estinto). Questo mix di materiali rende il terminale straordinariamente sottile e leggero.

  • peso: 128 grammi
  • spessore: 8 millimetri
  • Colori: Midnight Black – Green – Light Shift (con cambio colore)

Abbiamo solo 128 grammi per uno spessore di 8mm ovvero avvolto da un terminale che, come ben saprete, presenta un pannello da 6,43 pollici con una classica cornice inferiore e la lentiggine della selfie camera nell'angolo in alto a sinistra. Adottano un'area posteriore leggermente curva per facilitare la presa e un telaio piatto come l'attuale marchio del settore. Sicuramente nel visual design accompagna, anche se la qualità percepita è ancora lontana dalle gamme più alte.

caratteristiche tecniche

In termini di hardware non siamo delusi da questo Realme 9 Pro + che monta un processore MediaTek, si parla del Dimensione 920 Octa Core, un processore recente che ha dimostrato le sue capacità tecniche e che le sviluppa correttamente nei test che abbiamo effettuato. Da parte sua, è accompagnato da 8 GB di RAM LPDDR4X e 128 GB di memoria UFS 2.2 che producono risultati superiori a 500.000 punti in Antutu.

  • Processore: MediaTek Dimensione 920
  • RAM: 8 GB LPDDR4X + 5 GB RAM dinamica
  • Memoria: 128 GB UFS 2.2

Il processore è fatto in architettura a 6nm e per quanto riguarda la GPU abbiamo l'ARM Mali-G68 MC4 che si è comportato bene nei nostri test grafici. Il tutto è accompagnato da 5GB di Dynamic-RAM, una memoria virtuale che possiamo regolare a step da 2GB a 5GB a seconda delle nostre esigenze.

  • Telefonia: 5G
  • Bluetooth 5.1
  • WiFi 6
  • NFC

Questo il processore ha funzionalità 5G Nelle fasce più comuni, da quanto abbiamo potuto verificare, abbiamo la copertura, sebbene le velocità siano lontane da quanto promesso dalle aziende per motivi di espansione non imputabili al dispositivo. Accompagnato dal più consueto Bluetooth 5.1, WiFi 6 e ovviamente NFC per effettuare pagamenti.

Multimedialità e autonomia

Abbiamo un pannello AmoLED da 6,43 pollici prodotto da Samsung e un Frequenza di aggiornamento di 90 Hz accompagnato da un sensore di impronte digitali sullo schermo che ha anche capacità di misurazione della frequenza cardiaca, oltre a un suono Dolby Atmos e Ambient Sound attraverso questo sistema stereo asimmetrico. Allo stesso modo ci promette Realme Hi-Res Gold per il suono, anche se non abbiamo potuto verificare oggettivamente questa sezione tecnica.

  • Tempo di ricarica: abbiamo il 50% del terminale caricato in soli 15 minuti.
  • Realme ha optato per soli 90Hz che sono già più alti del solito. Abbiamo un pannello ben regolato, con buoni picchi di luminosità e questo, dal mio punto di vista, è uno dei fattori più positivi del terminale.

monti una grande batteria da 4.500 mAh che ovviamente non ha la ricarica wireless, mentre noi abbiamo il noto Ricarica rapida da 60 W. di questi terminali con l'algoritmo di ottimizzazione del carico VTF. Naturalmente, il caricabatterie incluso ha una porta USB-A, cosa che ci sorprende ancora con così tanta implementazione di USB-C che stiamo sperimentando.

Test della fotocamera

Realme scommette su un sensore Sony (IMX766) Con la stabilizzazione OIS non inferiore a 50 MP, diamo un'occhiata al set di fotocamere:

  • Principale: 50MP Sony IMX766 f/1,8 > Un sensore che soffre di contrasto ma che con l'elaborazione è in grado di difendersi abbastanza bene, anche tenendo conto della registrazione video e della Modalità Ritratto, però ci offre qualità e prestazioni all'altezza della gamma e il prezzo del dispositivo.
  • Primavera Angolo ampio: 8MP f/2,3 > Un sensore che soffre molto in condizioni di scarsa luminosità e contrasto, offre buoni risultati solo in casi molto favorevoli.
  • Profondità: 2MP f/2,4 > Questo sensore offre tecnicamente solo il supporto per la Modalità Ritratto, che nonostante tutto non possiamo verificare dal vivo, poiché la maggior parte del lavoro viene svolto dalla post-elaborazione dell'immagine da parte del dispositivo stesso.
  • Flash a doppio LED

Nella Selfie camera abbiamo 16MP con f/2,4 con una “beauty mode” troppo accentuata ma non avremo problemi generalizzati nel selfie. Quanto a lalla registrazione video Ti consiglio di dare un'occhiata al video che accompagna questo articolo dove hai la prova di approfondimento.

Opinione dell'editore

Con questo Realme 9 Pro+, ancora una volta l'azienda cerca di offrire il massimo esponente in termini di rapporto hardware/prezzo, tuttavia, come sempre accade, abbiamo che la fascia media manca di alcune caratteristiche che potremmo pensare per le prestazioni di il resto del dispositivo (erroneamente) che è presente. Un'opzione molto interessante all'interno del mercato di fascia media è quella che troviamo in questo Realme 9 Pro+.

Prezzi: realme 9 Pro+: tra 350 e 450 euro. Versioni: 6GB+128GB // 8GB+256GB // realme 9 Pro: tra 300 e 350 euro. Versioni: 6GB+128GB // 8GB+128GB // realme 9i: tra 200 e 250 euro. // Versioni: 4GB+64GB // 4GB+128GB

Realme 9 Pro +
  • Valutazione dell'editore
  • 4 stelle
  • 80%

  • Realme 9 Pro +
  • Recensione di:
  • Postato su:
  • Ultima modifica:
  • disegno
    Editore: 80%
  • Schermo
    Editore: 80%
  • Performance
    Editore: 90%
  • Macchina fotografica
    Editore: 65%
  • Autonomia
    Editore: 80%
  • Portabilità (dimensioni / peso)
    Editore: 80%
  • Qualità del prezzo
    Editore: 80%

Pro e contro

Vantaggi

  • Buon sensore della fotocamera principale
  • Leggerezza e autonomia vanno di pari passo
  • Prestazioni software leggere

Svantaggi

  • Sensore di profondità in eccesso
  • Il suono non è all'altezza dello schermo

Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Actualidad Blog
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.