La serie Huawei Mate 40 ha già un giorno e un'ora di presentazione

Presentazione Huawei Mate 40

Richard Yu, CEO di Huawei Consumer Business e CEO di Huawei, ha caricato un'immagine Weibo ha annunciato il giorno e l'ora della presentazione della nuova serie Huawei Mate 40. La data scelta per questo è il 22 ottobre alle ore 14:00, in contemporanea con gli altri produttori del settore della telefonia.

L'immagine è seguita da un video clip abbastanza breve con un occhio e il suo iride, anche se non ci sono molti indizi su ulteriori dettagli, ma le voci danno già abbastanza dettagli su questa gamma. Quello che si sa è che ci saranno tre modelli, Huawei Mate 40, Huawei Mate 40 Pro e Huawei Mate 40 Pro +.

Primi dettagli trapelati dalla linea Mate 40

In termini di hardware, ci si aspetta che La linea Huawei Mate 40 arriva con il processore Kirin 9000, sarà un moderno chip da 5 nm con tecnologia 5G integrata. Può essere paragonato alle ultime CPU sul mercato, l'idea di Huawei è quella di assemblare i componenti più recenti e la RAM andrà da 8 a 12 GB per questi tre modelli.

L'obiettivo principale di guardare il video è quello almeno uno degli Huawei Mate 40 arriverà con un sensore da 108 megapixel, vuole mettersi al passo con Samsung e Xiaomi, aziende che scommettono su questo sensore. L'azienda asiatica sa in anticipo che questi tre telefoni saranno di fascia alta e compenseranno gli utenti con il meglio.

Mate 40 Series

È anche noto che scommetterà su una quad camera circolare posteriore, a questo assicurano che lo saranno l'ultimo ad usare i chip Kirin, quindi di seguito vedremmo altri processori. Il design dell'Huawei Mate 40 ricorda molto i suoi predecessori, quindi in questo caso non vuoi rischiare molto vedendo il tuo precedente grande successo.

C'è poco da sapere tutto su di loro

Ci sono circa undici giorni per incontrarci tutti i dettagli su di loro, Huawei Mate 40, Huawei Mate 40 Pro e Huawei Mate 40 Pro + si aspettano di avere centinaia di migliaia di unità in pre-ordine una volta che la data di rilascio sarà nota. L'ultimo indizio dice che arriveranno prima dell'inizio di novembre di quest'anno.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Actualidad Blog
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.