Confermato: Oppo presenterà uno smartphone pieghevole al MWC19

Oppo

Samsung, Huawei y LG sono le tre società che dovrebbero lanciare smartphone pieghevoli all'inizio del prossimo anno. Dopo questa attesa, l'altra azienda che lancerà anche uno smartphone pieghevole all'inizio del prossimo anno è Oppo.

Lo ha confermato Chuck Wang, Product Manager di OPPO il produttore utilizzerà la piattaforma della fiera tecnologica Mobile World Congress (MWC) a febbraio 2019 per annunciare il suo primo smartphone pieghevole.

In dettaglio, Wang ha solo confermato l'arrivo del telefono pieghevole di Oppo senza condividere le informazioni sulle sue specifiche e sulla data di rilascio. Pertanto, non vi è alcuna conferma se questo prossimo terminale dell'azienda cinese sarà dotato di un design pieghevole, come quello di Samsung, o di un design pieghevole come il telefono pieghevole di Huawei. Potrebbe anche assomigliare molto Rouyu.

Confermato: Oppo presenterà uno smartphone pieghevole al MWC19

Un rapporto che era apparso alcuni mesi fa lo suggeriva Samsung potrebbe consentire a Oppo e Xiaomi di utilizzare il suo display Infinity Flex. Pertanto, esiste la possibilità che il telefono pieghevole di OPPO supporterà il design pieghevole della Corea del Sud. Oltre a questo, il dirigente ha rivelato che la società lancerà il suo primo smartphone 5G nei primi sei mesi del 2019. Si ipotizza che il prossimo cellulare della serie "Find" supporterà la connettività 5G re 5G. L'Europa sarà il primo mercato a riceverlo.

L'altra informazione vitale che Wang ha condiviso è questa l'azienda sta lavorando a un nuovo design della fotocamera frontale con display integrato, proprio come fa Huawei. L'innovativo display dovrebbe essere pronto entro il 2020.

Altri rapporti recenti hanno rivelato che altri produttori di smartphone cinesi, come Xiaomi e Lenovo stanno lavorando anche su smartphone con schermi pieghevoli. Pertanto, sembra che il 2019 sarà l'anno degli schermi pieghevoli e della rete 5G. Entro la seconda metà dell'anno, più telefoni potrebbero essere dotati di supporto per la connettività 5G. Questo è qualcosa che resta da vedere.

(Via)


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

*

*

  1. Responsabile dei dati: Actualidad Blog
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.

bool (vero)