OnePlus ha una brutta mossa quando si tratta di trollare Xiaomi

OnePlus 5T

Il 7 febbraio, l'azienda Xiaomi ha pubblicato un sondaggio sul proprio account Twitter, in cui ha chiesto agli utenti dei suoi prodotti, se preferivano il livello di personalizzazione di Xiaomi, la MIUI 9, o preferivano Android OneSenza alcuna personalizzazione, un sondaggio logicamente non ha fornito i risultati che l'azienda si aspettava.

Con il progredire della votazione, Xiaomi ha verificato il numero di utenti che preferivano Android One sui propri dispositivi ha superato di gran lunga il numero di utenti che preferivano il livello di personalizzazione MIUI 9. Veloce e veloce, controllando come fosse andata a finire il sondaggio al contrario di quanto pensasse, l'azienda ha provveduto a cancellare il tweet in questione. Grazie agli screenshot, quel sondaggio è stato lasciato ai posteri.

I livelli di personalizzazione dei produttori di smartphone sono sempre stati un problema per molti utenti, dal momento che normalmente è la principale causa di ritardo nel rilascio di aggiornamenti a nuove versioni dei sistemi operativi.

Un livello di personalizzazione in Android è un livello di personalizzazione, quindi non smetterà mai di essere una versione diversa da Android puroppure, e gli utenti non sono stupidi. OnePlus si è sempre vantato del suo livello di personalizzazione e per questo ha fatto lo stesso di Xiaomi, ma questa volta non ha cancellato il tweet.

Ma quello che colpisce è che il CEO di OnePlus ha voluto trollare Xiaomi in un tweet in cui dichiarava che i suoi utenti preferivano OxygenOS, come risulta dal sondaggio, oltre ad affermare che non avrebbero proceduto a cancellare il risultato della stessa . Il problema è così veloce quelle cifre stavano cambiando e come ci si aspettavaInfine, Android puro ha vinto come sistema che gli utenti dei prodotti di questa azienda asiatica vorrebbero avere.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Actualidad Blog
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.