La Google Car potrebbe iniziare a fare i suoi chilometri in Europa

Google car

Stiamo vedendo come gli Stati Uniti siano il luogo preferito dalle case automobilistiche intelligenti per fare i primi chilometri come auto autonome sulle strade di quel paese. Forse è perché lì sono più permissivi con l'argomento delle leggi sulla strada, ma ci sono già diversi produttori che hanno effettuato i loro primi test sul suolo americano.

Nei marchi che racchiude, General Motors, Ford compresa, hanno effettuato test delle loro auto autonome, nello stato del Michigan e nel caso di Google con la sua Google Car, le strade della memoria degli stati della California sono già note, Washington o Texas, ma sembra che tutto questo cambierà ed è così, ci sono già stati i primi contatti da parte dell'Europa per portare queste auto autonome sulle strade europee.

A quanto pare e secondo il quotidiano britannico The Guardian, alcuni politici hanno incontrato i manager legati alla Google Car del motore di ricerca in modo che la famosa auto europea possa fare i suoi primi chilometri sulle strade europee.

Londra, la prima città in Europa a ricevere la Google Car?

In questi giorni sono uscite dichiarazioni di uno dei rappresentanti del trasporto in terra londinese. Questa è Isabel Dedring che ha dichiarato che le auto autonome saranno nelle grandi città tra pochi anni e sarebbe meglio metterle alla prova contro il meglio. Dedring ha anche commentato che gli uffici di Google hanno preso in considerazione l'idea di spostare la sua smart car dalle strade americane.

Google car

Vari funzionari e direttori di Google si sono conosciuti poche settimane fa a Londra con l'intenzione di negoziare che alcuni dei test della sua Google Car vengano effettuati sulle strade della capitale del Regno Unito. Come ben sapete, le auto autonome vengono guidate senza conducente e ad una velocità molto moderata per effettuare questi test e sebbene, dagli uffici del motore di ricerca, ci mostrino che le auto a guida autonoma sono più sicure di quanto pensiamo, molti di noi pensano diversamente, come avviene con i politici e quindi vogliono provare questo tipo di prodotto il prima possibile per vedere come funzionano davvero.

Per il momento Google non ha né confermato né smentito che le sue auto possano atterrare in Europa. Per ora bisognerà attendere ulteriori notizie al riguardo e vedere quali misure prendono i diversi paesi che compongono l'Unione Europea su questo tipo di prodotto.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Actualidad Blog
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.