La serie 'Galaxy M' di Samsung inizia a dare segni di vita: il Galaxy M2 appare su Geekbench

Samsung Galaxy M2 perde su Geekbench

Recentemente, Samsung ha annunciato che smetterà di rimandare la serie "Galaxy J" per adottare una nuova lettera di nomenclatura, la "M", come ben informato in questo articolo. Questo fa parte del rinnovamento che la Corea del Sud vuole implementare in nuovi dispositivi con approcci diversi.

In questa occasione, un presunto Samsung Galaxy M2 è apparso su Geekbench, e diciamo "presumibilmente" perché è stato semplicemente registrato con il codice modello "SM-M205F". Successivamente, sveliamo i dettagli.

Il primo risultato di benchmark per l'imminente serie Galaxy M di Samsung è emerso nel database di Geekbench. In questo benchmark, lo smartphone è stato registrato con un chipset Exynos 7885, lo stesso utilizzato nell'edizione 2018 di alcuni telefoni Galaxy A, compreso il recente Galaxy A7 (2018), un cellulare che è già arrivato in Spagna e di cui abbiamo realizzato un file Analisi completa. Oltre ad essere conosciuto con questo processore, il cellulare porta Android 8.1 Oreo e include 3 GB di RAM, che saranno probabilmente combinati con uno spazio di archiviazione da 32 GB.

Il Samsung Galaxy M2 passa attraverso Geekbench

In questione, questo chipset è un SoC più potente di quanto ci aspettassimo dalla serie M.. Il Galaxy J2 CoreAd esempio, utilizza un chipset Exynos 7570 con un processore quad-core. Persino il Galaxy J6 + dovette accontentarsi di uno Snapdragon 425 (anche CPU quad-core).

L'Exynos 7885 è un chip da 14 nm con due core Cortex-A73 relativamente veloci e sei core A53, più una GPU Mali-G71. Notare che il Galaxy M2 è chiaramente rivolto alla fascia media.

D'altra parte, poiché tutto indica che si tratta di una gamma medio-bassa, potrebbe ospitare uno schermo HD +, una doppia fotocamera posteriore insieme a una anteriore e altre specifiche e caratteristiche pudiche e un po 'modeste. Tuttavia, nulla è ancora assicurato. Non resta che stare alla ricerca e attendere maggiori dettagli su questo terminale.

(fonte)


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Actualidad Blog
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.